Saint-Rhémy-En-Bosses

Già territorio salasso ed antica sede di una “mansio” romana, posto tappa per i viandanti, il comune di Saint-Rhémy-en-Bosses, è situato ad un’altitudine di 1521 m; da qui, attraverso una gola ricca di conifere, in uno scenario suggestivo, una carrozzabile conduce, seguendo in parte il tracciato dell’antica strada romana, al Colle del Gran San Bernardo. Da sempre importante via di comunicazione, il Colle ha avuto un ruolo determinante nelle relazioni fra il nord e il sud dell’Europa. Vi sono transitati condottieri, pellegrini, papi e viandanti; il passaggio più celebre è quello di Napoleone nel maggio del 1800. Oggi, durante il periodo invernale il collegamento stradale è assicurato dal Traforo del Gran San Bernardo .

Gli aperti e soleggiatissimi pendii della Testa di Crevacol ospitano un comprensorio sciistico di circa 22 km fino ai 2400 metri di quota con vista su tutta la Valle del Gran San Bernardo, ideale anche per gite di scialpinismo.

Numerosi gli itinerari per escursioni estive a piedi o in mountain-bike, con la possibilità di osservare elementi della flora e della fauna che caratterizzano la Valle. Interessante quello al Colle di Malatrà, lungo il percorso dell’Alta Via n° 1, nonché le escursioni ai Colli Citrin e Serena.

Di questa località è nota l’acqua ferruginosa, curativa, della Fonte di Citrin, che scende dai 1800 metri dell’omonimo vallone e sgorga in paese dalla fontana posta nel piazzale del municipio.

Da vedere la Casaforte di Chez-Vuillen e l’antico lavatoio in pietra con lo stemma dei Conti Savin di Bosses, il Castello dei Signori di Bosses, risalente al XV secolo e, al Colle, il museo dell’Ospizio del Gran SanBernardo, vicino al quale si può visitare, in estate, anche l’allevamento dei cani San Bernardo, veri antesignani dei moderni mezzi di soccorso.

Nel mese di luglio a Saint-Rhémy-en Bosses si svolge la tradizionale sagra del Jambon de Bosses, dedicata al celebre e pregiato prosciutto crudo dal sapore delicato, stagionato rigorosamente negli alpeggi di montagna di questa località. Questo prodotto ha anche ottenuto recentemente il riconoscimento D.O.P.

L’ultima domenica di Carnevale sfilano, per le vie del paese, le maschere di Bosses ornate dal loro ricchissimo costume.

Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Bionaz

Mappa webcam       Località
Saint-Rhémy Crevacol

Mappa webcam       Località
Ollomont

Mappa webcam       Località
Saint Oyen - Flassin

Mappa webcam       Località