Il giro della Fontina

L'itinerario — che si sviluppa tra la valle di Courmayeur, la valle del Gran San Bernardo e la valle centrale di Aosta — raggiunge alcuni degli alpeggi più importanti per la produzione della Fontina, il formaggio DOP più conosciuto della Valle d'Aosta, e offre viste spettacolari sulle vette alpine che hanno visto nascere l’alpinismo.

4 notti a partire da € 300

Validità:

  • 15 giugno 2017 - 15 settembre 2017

 

Programma e itinerario

1° giorno

Arrivo a Courmayeur (1.224 m) all’hotel Berthod. Attività libere e uso dell’area wellness dell’hotel, cena libera e pernottamento in hotel.


2° giorno

Prima colazione “Saveurs du Val d'Aoste”, a base di prodotti tipici valdostani, e partenza con pranzo al sacco. Trasferimento a Lavachey (1.700 m), in Val Ferret, e salita verso il Colle Malatrà (2.925 m) — punto più elevato del percorso — attraverso gli alpeggi del Malatrà e del Gioè. Discesa nella valle del Gran San Bernardo, fino a Bosses, attraverso il vallone e gli alpeggi di Merdeux. Si prosegue sino a Saint-Oyen (1.373 m) ed Étroubles (1.270 m), visitando i borghi e i musei della zona. Cena e pernottamento in hotel. 

Tempo di percorrenza: 6/7 ore
Dislivello in salita: +1.200 m circa
Dislivello in discesa: -1.550 m (Saint-Oyen)  - 1.650 m circa (Étroubles).


3° giorno

Prima colazione in hotel, visita ai borghi e partenza con pranzo al sacco. Da Étroubles salita al rifugio Chaligne (1.943 m), tra boschi di larici e pascoli. Visita a un alpeggio per assistere alla mungitura e alla caseificazione della Fontina. 
Attività wellness (Duchtub e sauna). Tramonto con vista sul Cervino. Cena “Saveurs du Val d'Aoste” a base di prodotti tipici valdostani e pernottamento.

Tempo di percorrenza: 3/4 ore
Dislivello in salita: +700 m diretto su Chaligne (oppure + 1.200 m via Costa Tardiva)
Dislivello in discesa: +0 m diretto su Chaligne (oppure - 500 m via Costa Tardiva) 


4° giorno

Prima colazione “Saveurs du Val d'Aoste” a base di prodotti tipici valdostani, partenza con pranzo al sacco dal rifugio Chaligne e salita alla punta Chaligne (2.607 m) con visita agli alpeggi per assistere alla mungitura e al processo di caseificazione della Fontina, discesa al rifugio, attività wellness (Duchtub e sauna). Cena "Saveurs du Val d'Aoste" e pernottamento.

Tempo di percorrenza: 3/4 ore
Dislivello in salita: +700 m
Dislivello in discesa: - 700 m


5° giorno

Prima colazione “Saveurs du Val d'Aoste”, rientro a Courmayeur (o in altra località) con trasporto privato.

 

Variante balconata del Mont Fallère


4° giorno

Prima colazione “Saveurs du Val d'Aoste”, partenza con pranzo al sacco dal rifugio Chaligne e salita alla punta Chaligne (2.607 m), da cui si gode una superba vista a 360°. Visita agli alpeggi, attraversamento della balconata sud del mont Fallère, pausa per il pranzo al lago Fallère e camminata fino al rifugio Mont Fallère (2.385 m). Cena e pernottamento.

Tempo di percorrenza: 4/5 ore
Dislivello in salita: +1.000 m circa
Dislivello in discesa: - 400 m


5° giorno

Prima colazione in rifugio, discesa a Vétan a piedi, rientro a Courmayeur oppure in altra località tramite trasporto con mezzo dedicato.

Tempo di percorrenza: 1,5 ore
Dislivello in salita: +0 m
Dislivello in discesa: - 500 m.

Prezzi da 300 € a persona senza accompagnamento e da 495 € a persona con guida (per gruppi di minimo 4 partecipanti).

La quota comprende:

  • 4 pernottamenti (2 notti in hotel + 2 notti in rifugio)
  • 3 cene (1 cena in hotel + 2 cene in rifugio)
  • 3 pranzi al sacco
  • trasporto dei bagagli da Courmayeur a Chaligne e trasporto di ospiti e bagagli da Chaligne o da Vetan ad Aosta o Courmayeur
  • eventuale accompagnamento di guida alpina o guida escursionistica per 4 giornate (opzionale).

 

 

Contatti

Club Trekking Valle d'Aosta
 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale