Sui sentieri dei Re

Un tour dal Parco naturale del Mont Avic al Parco nazionale Gran Paradiso.

4 notti a partire da € 690

Validità:

  • 27 giugno 2018 - 05 settembre 2018

I percorsi si snodano in una delle zone più ricche di laghi e specchi d’acqua della regione. È facile ammirare, in una natura ancora intatta, la grazia di un camoscio in corsa o l'agilità di uno stambecco sulle rocce.

La flora, nel periodo di massima fioritura, è ricca di colori brillanti che assumono un particolare valore: rappresentano l'adattamento della vita alla severità delle condizioni ambientali.

 

  

Partenze 2018  Prezzo per persona in camere multiple
27 giugno € 690
25 luglio € 690
22 agosto € 690
5 settembre € 690

 - altre date possono essere previste, su richiesta, per gruppi di minimo 4 persone

- viaggio confermato con minimo 4 partecipanti

- lingua: italiano / francese / inglese

- gruppo di massimo 15 pers

- notti extra, pre-trekking o ultimo giorno, da € 50 a persona in hotel 3* (pernottamento e prima colazione)

 

 La quota comprende:

  • 4 pernottamenti con prima colazione in rifugio in camere multiple
  • 4 mezze pensioni (escluse bevande)
  • guida della natura/escursionista durante il trekking e le escursioni sul territorio
  • trasferimenti come previsti
  • assicurazione medico/bagaglio
  • spese gestione pratica (a persona) € 25

 

La quota non comprende:

  • bevande ai pasti salvo diversamente indicato
  • pranzi al sacco e bevande
  • ingresso castelli e monumenti in genere, salvo diversamente indicato
  • tasse di soggiorno
  • trasferimenti da/per Hotel/Aeroporti: quotazioni a richiesta
  • assicurazione di annullamento 5% calcolato sull’importo complessivo del viaggio

 

 

Informazioni utili

Difficoltà: intermedio sentieri di facile percorrenza di tipo escursionistico (EE), con pendenze medie, si richiede discreta preparazione fisica. Dislivelli medi dei trekking tra i 300-600 m.

Età minima 12 anni: in relazione alla preparazione fisica, possono essere ammessi anche bambini di età inferiore.

Numero partecipanti: il viaggio viene confermato con la partecipazione di almeno 4 persone.

Abbigliamento: non è richiesto un abbigliamento tecnico, è sufficiente, ma necessario, essere dotati di: scarponcini da trekking, pantaloncini e maglietta, maglione o pile, giacca a vento leggera, occhiali da sole, cappello, zaino, borraccia e crema solare. Per il pernottamento in rifugio è necessario essere muniti di sacco-lenzuolo. Tutte le informazioni saranno comunque fornite con i documenti di viaggio. Suggeriamo di portarsi la macchina fotografica.

Bagagli: in relazione all’itinerario, non è possibile il trasporto bagagli

Le nostre guide: da anni Benetour collabora con HABITAT, una società di guide naturalistiche/escursionistiche, con abilitazione professionale, che vanta un’esperienza ultraventennale, competenza e grande affidabilità.

Gruppo di amici: su richiesta di gruppi precostituiti, possono essere previste altre date di partenza o itinerari differenziati in tipologia e durata.

 

 

Itinerario di viaggio

1° giorno - Aosta/Parco del Mont Avic
Incontro con la guida ad Aosta (h. 14.30), trasferimento con mezzo riservato a Covarey (Chamdepraz). Illustrazione dell'itinerario e verifica dei materiali. Visita del Centro Visitatori del Parco. Inizio del trekking
Prima tappa: Covarey (1300 m) - Rifugio Barbustel (2200 m)
Dislivelli: +900 m -  Tempo di percorrenza: 3,00 ore.
Mezza pensione: cena e pernottamento in rifugio

Il Rifugio Barbustel posto a 2200 m di altitudine si trova ai margini di tre laghi, Bianco, Nero e Cornuto, incastonati tra le rocce. Il percorso si svolge prevalentemente tra boschi di larice e pino uncinato, albero caratteristico e praticamente esclusivo di questa zona.

 

2° giorno
Prima colazione in rifugio.
Seconda tappa: Rifugio Barbustel (2200 m) – Rifugio Dondena (2190 m), attraverso il Col Fussy (2911 m)
Dislivelli: +/- 720 m -  Tempo di percorrenza: 5,00 ore.
Mezza pensione: cena e pernottamento in rifugio

Trasferimento al Rif. Dondena (2190 m), attraverso il Col Fussy (2911 m) passando nei pressi del Gran Lago – il più esteso bacino naturale della Valle d’Aosta, posto a 2600 m di quota - e altri specchi d’acqua, contornati da bianchi ciuffi di eriofori. Il paesaggio è veramente particolare, diverso dal resto della regione, la sensazione di essere in alta quota dove ogni zolla di terra strappata alle rocce è occupata di cespi di radi salici nani o da erbe minuscole, accompagna ogni passo.

 

 3° giorno
Prima colazione in rifugio.
Terza tappa: Rifugio Dondena (2190 m) – Lago/Rifugio Miserin (2580 m)
In serata: escursione in notturna alla scoperta della volta celeste
Dislivelli: +300 m. - Tempo di percorrenza: 2,00 ore.
Mezza pensione: cena e pernottamento in rifugio

Sentiero poco frequentato, più in quota rispetto alla solita strada in terra battuta, ma certamente più panoramico e ricco di incontri con fiori multicolori. Spesso in questa zona è possibile osservare l’ermellino o la pernice bianca, veri campioni di mimetismo.

 

4° giorno
Prima colazione in rifugio.
Quarta tappa: Rifugio Miserin (2580 m) - Rifugio Sogno Berdzé (2526 m),
attraverso il Col Fenêtre di Champorcher (2837 m)
Dislivelli: +250 /- 300 m. - Tempo di percorrenza: 2,30 ore.
Mezza pensione: cena e pernottamento in rifugio

Il colle segna il passaggio di due territori diversi, paesaggi a volte aspri e pietrosi, sono sostituiti da ampi pascoli e conche ricche di arbusti

 

5° giorno
Prima colazione in rifugio.
Quinta tappa: Rifugio Sogno Berdzè (2526 m) - Lillaz/Cogne (1540 m)
Dislivelli: +20 m / -1000 m. -  Tempo di percorrenza: 5,00 ore.
Rientro ad Aosta con mezzo riservato. Partenza per il rientro o proseguimento del soggiorno.

Inizia la lunga discesa che porta nel fondovalle, si ritrovano i boschi luminosi di larice, interrotti da radure con alpeggi. I torrenti accompagnano l’itinerario, trasformandosi ora in placidi corsi d’acqua sui ripiani o in rutilanti salti lungo i pendii. Alla fine del percorso, le famose cascate di Lillaz accolgono gli ultimi passi di un trekking veramente speciale.

 

Contatti

Benetour Tour Operator
 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale