Cosa fare

Estate

Una meta estiva da non perdere è senza dubbio il Colle del Gran San Bernardo da sempre crocevia internazionale e porta d'ingresso della più importante strada per l'Italia del Medioevo, la cosiddetta Via Francigena che costituiva il principale collegamento tra  le regioni transalpine e Roma.

Da visitare il millenario Ospizio dei canonici agostiniani con la chiesa, la cripta, il tesoro, il museo e naturalmente l'allevamento dei famosi cani San Bernardo.

Tra queste valli le attività estive per eccellenza non possono essere che il trekking, l'alpinismo, le passeggiate. Ce ne sono davvero per tutti i livelli, dagli escursionisti esperti fino alle famiglie con bambini.

Le scelte vanno dall'Alta Via n. 1 ai tour transfrontalieri (Grand-Saint-Bernard, Combin, Grands Barrages e Cervin), dalle escursioni ai numerosissimi laghi o lungo i vari Ru (canali di irrigazione) fino ai rifugi, che per qualcuno possono trasformarsi in basi per arrampicate o ascensioni.

L'alta Valpelline e la Conca di By sono luoghi molto suggestivi, mentre gli amanti dell'alta quota troveranno soddisfazione sulle vette della Dent d'Hérens, del Mont Velan e del Grand Combin.

A Ollomont, oltre ad una parete rocciosa, ne è stata allestita anche una artificiale, al coperto e per gli amanti della pesca, al corso dei due torrenti della zona si aggiungono le azzurre acque del lago artificiale di Place Moulin. A Gignod è inoltre possibile praticare anche il golf nel campo di nove buche. 


Inverno

L'area offre alcuni comprensori di dimensioni medie che godono di panorami fantastici, tranquilli e adatti alle famiglie.

La zona sciistica di Crévacol esposta totalmente a sud e quindi molto soleggiata, è il luogo ideale non solo per chi ama lo sci, ma anche per coloro che preferiscono rilassarsi e abbronzarsi. Con i suoi 22 km di piste è in grado di soddisfare tutte le esigenze degli sciatori che possono divertirsi lontano dalle grandi folle e degli snowboardisti che hanno a disposizione ampi spazi.

Ollomont ha un impianto più piccolo, a dimensione di famiglie con bambini, ben esposto al sole al mattino e nel primo pomeriggio. Entrambi gli impianti hanno anche una zona servita con tapis roulant per i principianti o per chi vuole divertirsi scendendo con slitte, gommoni o altri attrezzi fantasiosi.

Un parco giochi dedicato esclusivamente a questi divertimenti sulla neve si trova nella località Flassin a Saint-Oyen; al suo interno si trova anche una pista per slittino con fondo innevato, dove si può provare questa emozionante disciplina. Accanto allo snow park sorge la struttura di servizio per la pista di fondo di 18 km che risale la vallata, partendo da Etroubles, passando per Saint-Oyen e, sfiorando diversi graziosi villaggi, raggiunge i 1521 m di Saint-Rhémy-en-Bosses.

Altri anelli sono tracciati a Ollomont (7,5 km), Valpelline (5 km) e a Bionaz , la cui pista Dzovennoz-Lexert (5 km) è attrezzata con poligono per la pratica del biathlon.

In tutta la zona sono segnalati alcuni itinerari escursionistici con racchette da neve e vi sono terreni ideali per escursioni sci alpinistiche di varia difficoltà tra cui la salita alla Col Serena (2547 m), che viene considerata una delle mete classiche di questo sport.

; ;
 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C