utente: Anonimo - Nuovo viaggio utente: Anonimo - Elenco dei viaggi utente: Anonimo - Aggiungi al viaggio

Processioni

Il territorio valdostano è ricco di numerose testimonianze di fede, monumenti di valore artistico elevato. Sono molti i Santuari, le Chiese e gli Eremi che si incontrano nei villaggi e nei boschi  meta ancora oggi di molte processioni e pellegrinaggi.
Tra le processioni ai santuari di montagna va ricordata quella, attestata fin dal XVI secolo, che va da Fontainemore al Santuario della Madonna Nera di Oropa, nel Biellese: una processione di ben 12 ore, che parte in piena notte, e che si celebra una volta ogni cinque anni. Meno impegnative, ma pur sempre suggestive le altre processioni ai santuari valdostani, tra cui si possono ricordare quelle del 5 agosto,
festa della "Madonna della neve", celebrata nei santuari del Miserin (Valle di Champorcher), di Cunéy (Saint-Barthélémy), di Verdona (Valpelline), di San Grato (Valgrisenche) e di Fonteinte (Saint-Rhémy-en-Bosses); ha invece come meta una vetta (la Punta Chaligne con la sua croce) la processione che il 16 agosto sale da Gignod e da Excenex, nata per invocare da San Rocco protezione contro la peste.