Lucio Fontana. La sua ombra lunga, quelle tracce non cancellate

Aosta

Museo Archeologico Regionale - piazza Roncas
  • 13 aprile 2019 - 22 settembre 2019
Orari e costi

Partendo da una selezione di importanti opere di Lucio Fontana (1899-1968), viene sottolineata, all’interno del percorso espositivo, la profonda influenza che il maestro ha esercitato su generazioni di artisti italiani. Tra gli artisti in mostra si segnalano Piero Manzoni, Agostino Bonalumi, Enrico Castellani, Alberto Biasi, Gianni Colombo, Mario Deluigi, Tancredi Parmiggiani, Gino Morandis, Roberto Crippa, Gianni Dova, Giuseppe Santomaso, Ettore Spalletti, Nunzio, Ben Ormenese, Sandro Martini e altri.

L’esposizione si propone di evidenziare, in un periodo compreso tra la fine degli anni quaranta e il 1968, quelle tematiche che più hanno rappresentato un nuovo modo di concepire l’arte di Lucio Fontana partendo da un corpus rilevante di circa trenta opere dell’artista, tra tele, ceramiche e carte.

Nei celebri Concetti spaziali di Lucio Fontana, in cui materia, dinamismo e artificio si coniugano alla fede nelle nuove scoperte della scienza e della tecnica, prende forma lo Spazialismo, in grado di coinvolgere e influenzare generazioni di artisti. Tra questi anche alcuni futuri maestri, capaci di approfondire e innovare le sue intuizioni nella creazione di nuovi linguaggi.

Contatti

Assessorato regionale Istruzione e Cultura - Attività espositive
Piazza Roncas, 12
11100 AOSTA (AO)
 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Aosta - Piazza Chanoux

Mappa webcam       Località
Aosta - Arco d'Augusto

Mappa webcam       Località
Fenis - Castello

Mappa webcam       Località
Nus - St. Barthélemy

Mappa webcam       Località
Pila

Mappa webcam       Località