Riserva di Tsatelet-Quota BP

Aosta

  • Difficoltà:
    E - Escursionistico
  • Periodo consigliato:
    dal 01/05 al 31/10
  • Partenza:
    Aosta: Arco di Augusto (597 mt.)
  • Arrivo:
    Quota BP (792 mt.)
  • Dislivello:
    195 m
  • Durata Andata:
    0h45
  • Durata Ritorno:
    0
  • Segnavia:
    6
  • Tracciati GPS:
    GPX , KML

Il sito denominato “Chatelair” in francese e “Tsateli” in patois, è anche conosciuto come “Quota BP”, in onore di Baden Powell, fondatore dello scautismo.


Descrizione del percorso

Si tratta di uno degli itinerari più conosciuti dagli aostani, grazie anche al breve tragitto che lo separa dalla città. Si può infatti percorrere in poco tempo partendo dall’arco di Augusto e girando a sinistra, subito dopo il ponte sul torrente Buthier (l’itinerario n.6 è indicato dall’opportuna segnaletica verticale). Si passa sotto la strada statale e si gira a destra in direzione dell’ospedale Beauregard. In corrispondenza del primo incrocio sulla sinistra (tra la strada per il Beauregard e la via Seigneurs de Quart), imboccare la stradina a destra che sale ripida. Nel corso del tragitto si incontra la chiesetta di Sant’Orso (affresco sulla facciata), sorta sul presunto luogo di un miracolo del santo, e si prosegue lasciando a sinistra il campeggio Milleluci e a destra il castello Jocteau, sede della Scuola Militare Alpina. Da notare, sul prato a destra, un curioso cono di una sessantina di metri di diametro, sormontato da un vigneto e da un ricovero per attrezzi, molto probabilmente un tumulo risalente all’età del ferro. Giunti alla fine della stradina ci si immette sulla strada principale in direzione della stazione forestale. Si segue tale strada per meno di 100 m, quindi in corrispondenza di una curva verso sinistra, si imbocca la stradina che sale sulla destra e la si segue fino a raggiungere il tornante della strada asfaltata proveniente dalla frazione Arsin. Qui si imbocca il sentiero segnalato sulla destra, si entra all’interno della riserva di Tsatelet ed in poco tempo si guadagna la cima tondeggiante.
La vista spazia sulle vette circostanti Aosta, sul monte Emilius, sulla Becca di Nona e sulla valle del Gran San Bernardo dominata dall’imponente mole del Grand Combin.

 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Aosta - Piazza Chanoux

Mappa webcam       Località
Aosta - Arco d'Augusto

Mappa webcam       Località
Fenis - Castello

Mappa webcam       Località
Nus - St. Barthélemy

Mappa webcam       Località
Pila

Mappa webcam       Località