Chanousia

1.600 varietà di piante alpine e una struttura articolata

Chanousia nasce nel 1897 per opera dell'abate Pierre Chanoux, allora rettore dell'Ospizio dell'Ordine Mauriziano al colle del piccolo san Bernardo. Intorno agli anni venti, raggiunge il suo massimo splendore, con 4.500 specie provenienti da tutto il mondo, e viene edificata una struttura che ospita, oltre alla direzione, un laboratorio
scientifico, un piccolo museo, la biblioteca e la foresteria per gli studiosi di botanica alpina. Con l'avvento della II guerra mondiale, Chanousia viene però abbandonato e, solo nel 1978, iniziano i lavori di ricostruzione. Oggi il Giardino ospita 1.600 specie di piante alpine e dispone di un laboratorio scientifico e di un piccolo Museo.
 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale