Segnaletica e gradi di difficoltà

Come orientarsi durante le escursioni in Valle d'Aosta

 ATTENZIONE: i simboli bianchi e rossi che si possono notare sulle pietre o sui fusti delle piante non indicano i sentieri, ma servono esclusivamente a delimitare le particelle forestali.

SEGNALETICA VERTICALE E GRADI DI DIFFICOLTA'

E' costituita da pali con cartelli indicatori di colore giallo riportanti il numero o la sigla del sentiero, il toponimo della località da raggiungere, l'altitudine della destinazione, il tempo di marcia e la difficoltà del tracciato, che può essere: 

T = itinerario escursionistico-turistico: itinerari su stradine, mulattiere o larghi sentieri. I percorsi generalmente non sono lunghi e non presentano alcun problema di orientamento.
E = itinerario escursionistico privo di difficoltà tecniche: itinerari su sentieri od evidenti tracce in terreno di vario genere (pascoli, detriti, pietraie...). Sono generalmente segnalati con vernice od ometti (pietre impilate a forma piramidale che permettono di individuare il percorso anche da lontano). Richiedono una sufficiente capacità di orientamento, allenamento alla camminata anche per qualche ora.
EE = itinerario per escursionisti esperti: itinerari generalmente segnalati ma che presentano qualche difficoltà: il terreno può essere costituito da pendii scivolosi di erba, misti di rocce ed erba, pietraie, lievi pendii innevati o anche singoli passaggi rocciosi di facile arrampicata (uso delle mani in alcuni punti). I percorsi non necessitano particolare attrezzatura, ma si possono presentare tratti attrezzati se pur poco impegnativi. Richiedono una discreta conoscenza dall’ambiente alpino, passo sicuro ed assenza di vertigini. La preparazione fisica deve essere adeguata ad una giornata di cammino abbastanza continuo.
EEA = itinerario per escursionisti esperti con attrezzatura: percorsi attrezzati (o vie ferrate) che richiedono l’uso dei dispositivi di autoassicurazione.

La segnaletica verticale si trova all'imbocco dei sentieri e vicino ai punti di sosta (rifugi, bivacchi,..), da lì in poi è la segnaletica orizzontale ad indicare il percorso.

SEGNALETICA ORIZZONTALE

E' costituita da simboli realizzati in vernice di colore giallo con inscritti dei numeri in nero oppure una sigla di lettere, integrata con frecce direzionali e  viene realizzata sulle pietre, agli incroci e ai bivi dei sentieri.

 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale