Saint-Barthélemy

Accanto all’osservatorio astronomico, le piste da fondo accarezzate dal sole
A Saint-Barthélemy, in attesa del cielo stellato (non dimentichiamo che questa è la sede dell’Osservatorio Astronomico Regionale), è senz’altro consigliabile un “assaggio” sciistico delle nevi circostanti. Non vanno dimenticati crema protettiva e occhiali da sole, perché pare siano ben 250 i giorni di sole che ogni anno illuminano il comprensorio, che si estende per 30 Km. Le piste di fondo si sviluppano nei campi di neve di  Lignan, raggiungendo, nel punto più alto, i 1700 metri di altitudine, e in località Champcombre, dove i tracciati iniziano
a 1800 metri. E’ possibile ammirare un vasto panorama: a sud sono visibili la Val Clavalité, il vallone di Saint Marcel ed il monte Emilius; a nord il solco della valle di Saint Barthélemy. La pista di Lignan, che simbocca dalla piazzetta del paese, subito a monte della chiesa, si articola in un anello di 3,5 Km e in due da 2 Km, di livelli medio e facile. Le piste di fondo di Champcombre hanno inizio nella piccola frazione di Porliod e s’allungano verso l'alta valle di Saint Barthélemy, seguendo l’ampia morfologia a semicerchio, fino
ai 2000 metri di Ollière. A Champcombre le piste sono organizzate attorno a un percorso lineare, ai lati del quale si sviluppano tre anelli: è possibile percorrerli tutti passando da uno all'altro tramite appositi tracciati di trasferimento. Il tracciato diretto è di difficoltà medio-bassa e si sviluppa, lontano da strade e centri stabilmente abitati, in uno splendido ambiente naturale.
 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale