Il Teuteun

Mammella bovina salmistrata, si sposa con salse e marmellate

Il teuteun è un’esclusiva specialità valdostana, ottenuta dalla salmistrazione delle mammelle bovine autoctone che, dopo essere state incise in diversi punti, vengono scrupolosamente pressate per consentire la fuoriuscita dell’eventuale latte residuo.

Si procede quindi alla lavorazione, alternando, in specifici contenitori, strati di teteun con foglie di salvia, alloro, rosmarino, bacche di ginepro, spezie e sale. Dopo una quindicina di giorni di macerazione, utile alla formazione della salomoia, le mammelle vengono cotte a bagnomaria, mediante utilizzo di appositi stampi.

Generalmente condito con una salsa a base di prezzemolo, olio e aglio, l’alimento si sposa bene con marmellate di fichi, lamponi, uva passa o martin sec sciroppati.

Il teuteun è un prodotto divenuto famoso nel comune di Gignod agli inizi degli anni 70’, ma le sue radici storiche affondano nei secoli. Ora è protagonista dell’omonima sagra che si tiene ogni anno a metà agosto.

 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale