Le fonti termali della Valdigne

Nel corso dei secoli passati a Courmayeur e a Pré-Saint-Didier furono scoperte numerose sorgenti di acque minerali e curative.
A Courmayeur furono cinque: la sorgente Vittoria, la Margherita, la Regina, la Giovanna Battista e la sorgente di La Saxe. Nel 1883 Michele Tavernier fece erigere uno stabilimento termale per lo sfruttamento della sorgente Giovanna Battista. L’edificio, tuttora esistente, fu chiuso nel 1923. Nel 1835 a La Saxe venne costruito un fabbricato, restaurato ed ammodernato sul finire del secolo, che oggi però si può solo ammirare nelle stampe dell’epoca, in quanto demolito durante i lavori di ampliamento della statale 26; la sorgente comunque esiste ancora e si trova nei pressi del nuovo stabilimento Grivel. Anche le acque minerali della fonte Vittoria a Dolonne esistono ancora, così come il fabbricato dove per un breve periodo se ne è tentato l’imbottigliamento e la vendita al pubblico.
Le acque di Pré Saint Didier pare invece fossero conosciute addirittura ai tempi dei Romani. La storia documentata di questa sorgente risale al 1752, quando si constatò come, nella gola incisa dal torrente che scende da La Thuile (“l’Orrido”), sgorgassero attraverso le rocce getti di acqua calda. Inizialmente, vista la non facile accessibilità della zona, furono semplicemente scavate delle buche per i bagni nella grotta stessa in cui l’acqua sgorgava, finché, nel 1770, sulla riva destra del torrente fu costruito un piccolo edificio con 18 vasche. L’acqua venne incanalata in tubi di legno e per rendere accessibile il luogo si costruì un ponte di pietra ad arco, attraverso il quale è ancora oggi possibile raggiungere il fabbricato, ormai in rovina. Nel 1834, vista l’esigenza di soddisfare un maggior numero di ospiti e grazie al progresso dell’arte termale, venne inaugurato un nuovo stabilimento che fu ulteriormente ampliato nel 1888 con un miglioramento dei servizi e la costruzione di una dépendance che ospitava un salone da ballo, salette per la lettura e per il gioco, e che veniva identificato come “Casinò delle Terme”. Lungo il vialetto che conduce all’Orrido si possono tuttora ammirare sia le terme, costituite da un corpo centrale allungato che termina ai due lati opposti con torrette a doppia altezza, movimentate da piccoli loggiati, sia il Casinò che costituisce una piacevole sorpresa grazie alla singolare decorazione cromatica della facciata. I due edifici, sopravvissuti alle ingiurie del tempo, sono i testimoni di un’epoca d’oro del turismo a Pré-Saint-Didier.
www.termedipre.it
e-mail: info@termedipre.it

 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Arpy

Mappa webcam       Località
Courmayeur - Punta Helbronner

Mappa webcam       Località
Courmayeur - Val Ferret

Mappa webcam       Località