Rifugio Bertone

Courmayeur

  • Difficoltà:
    E - Escursionistico
  • Periodo consigliato:
    dal 01/01 al 31/03
    Assolutamente da sconsigliare dopo abbondanti nevicate.
  • Partenza:
    Villair damon - Courmayeur (1327 mt.)
  • Arrivo:
    rifugio Bertone (1991 mt.)
  • Dislivello:
    664 mt.
  • Durata Andata:
    1h30
  • Durata Ritorno:
    1h00

Accesso

Casello autostradale di Courmayeur, si entra nella cittadina, all’altezza del centro congressi si seguono le indicazioni per Val Veny, Val Ferret e Villair raggiunge una rotonda dalla quale parte, in salita, la strada per La Saxe e Villair. Si continua fino a raggiungere il villaggio di Villair.

Il Rifugio Bertone è localizzato nei pressi del piccolo vilaggio di Le Pré al cospetto del Monte Bianco. Escursione panoramica e varia nel suo percorso: l’arrivo al rifugio offre di per se molto dal punto di vista visivo, comunque si consiglia si risalire alla tavola orientativa poco oltre, da questo punto il panorama è impareggiabile.


Descrizione del percorso

Risalire una stradina asfaltata, spesso ghiacciata sino a raggiungere un chalet posto sulla sinistra: qui si possono calzare le racchette ed iniziare l’itinerario nella neve. Si risale brevemente una pista nevosa, sempre battuta, che costeggia il torrente ghiacciato proveniente dalla Val Sapin sino ad incontrare una sbarra nei pressi della quale sono presenti paline segnaletiche ed un pannello contenente la carta tematica dei sentieri nell’Espace Mont Blanc: si prosegue seguendo il sentiero 42. Si risale la pista battuta, ci si porta sulla destra orografica e si continua sino ad incontrare il bivio per il Rifugio Bertone ben indicato da bolli gialli e da una palina.
Si risale il sentiero estivo, spesso battuto, che già dall’inizio è piuttosto irto; la salita procede lasciando le ultime betulle ed immergendosi in un bel bosco prevalentemente di abete rosso. Si risale il pendio con una lunga serie di svolte sino a raggiungere un monumento in pietra dedicato al Battaglione Aosta degli alpini.
La salita prosegue con un lungo traverso verso sud sino a raggiungere un tratto di pendio privo di vegetazione ad alto fusto; lo si risale con una serie interminabile di svolte mentre davanti allo sguardo si aprono vedute sui monti di La Thuile: dal Mont Colmet al Mont Crammont. Dopo circa un’ora di marcia si raggiunge un secondo traverso in direzione sud: lo si percorre, praticamente in piano, per poi riprendere nuovamente la salita rientrando nel bosco ora prevalentemente di larice. Poco sopra si incontra un nuovo lungo traverso in direzione sud: quest’ultimo può essere impegnativo in caso di traccia non battuta o neve molto ghiacciata. Superato questo si intravede la fine dell’itinerario, infatti si raggiungono abbastanza rapidamente i pascoli innevati sottostanti il rifugio. Si lascia infine il bosco entrando in un ambiente eccezionalmente panoramico reso ancor più sublime dal candore della neve; giunti ad una palina si svolta verso destra e, superato un piccolo dislivello, si raggiunge infine il Rifugio Bertone.

Valutate attentamente le condizioni della neve: questa escursione è relativamente facile con poca neve o neve ben assestata, diviene però molto più impegnativa in caso di molta neve e traccia non battuta.

Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Arpy

Mappa webcam       Località
Courmayeur - Courba Dzeleuna

Mappa webcam       Località
Courmayeur - Punta Helbronner

Mappa webcam       Località
Courmayeur - Val Ferret

Mappa webcam       Località
La Thuile

Mappa webcam       Località