Chamois

Situato a 1815 metri d’altitudine, nella media valle del Cervino, sulla sinistra orografica del torrente Marmore, Chamois è il comune più alto della Valle d’Aosta ed uno fra i più alti d’Italia.

Chamois è raggiungibile principalmente mediante una funivia che parte da Buisson, frazione di Antey-Saint-André. I più allenati possono salire a Chamois seguendo la vecchia mulattiera che, con le sue 93 strette curve, congiunge tutt’ora la località al fondovalle oppure dal paese di La Magdeleine percorrendo il sentiero chiamato “percorso energia”, passeggiata adatta a tutti percorribile a piedi o in bicicletta grazie anche al servizio di “bike sharing” attivo nei mesi estivi.

Gli amanti del volo turistico possono sperimentare un atterraggio nel piccolo altiporto.

Come avrete immaginato, in questa località non circolano le vetture; Chamois, infatti, dal 2006 può fregiarsi dell’appellativo di “Perla delle Alpi” e fa parte di una costellazione di località dell’arco alpino che associa luoghi montani fra i più belli d’Europa, uniti dalla comune volontà di promuovere la tutela del territorio e gli spostamenti liberi dal vincolo dell’automobile.

Il paese ha mantenuto intatte tutte le caratteristiche di piccolo borgo alpino, con le abitazioni in legno e pietra e le strette stradine che lo attraversano e regala ai turisti che lo scoprono la possibilità di trascorrere vacanze uniche, lontani dai luoghi comuni, in una località veramente eccezionale e nella quiete più assoluta.

Questa peculiarità è gelosamente difesa dai suoi abitanti, che ne apprezzano i benefici in termini di tranquillità e a cui non pesa la conseguente situazione di relativo isolamento.

Un tracciato molto panoramico che permette di avere una visione dall’alto dell’abitato di Chamois e di tutta la natura che lo circonda è quello lungo il Ru des Novalles.
I rus sono dei canali irrigui costruiti intorno al XIII ed il XV secolo; molti sono tuttora in esercizio e percorribili a piedi o in mountain bike lungo agevoli sentieri che li costeggiano. Il Ru des Novalles inizia presso l’alpeggio di Foressus (2050 metri) e, dopo circa 2 km in piano, arriva al lago di Lod (2015 metri) per poi scendere sino alla frazione di Lavoré, dalla quale continua la sua discesa lungo le rocce sino ad Antey-Saint-André.

In inverno il comprensorio sciistico di Chamois offre varie tipologie di discese, con belle piste di oltre 16 chilometri di lunghezza.

Interessante la discesa fuori pista che dal Col Fontana Fredda permette di raggiungere Valtournenche.

 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Breuil Cervinia

Mappa webcam       Località
Chamois

Mappa webcam       Località
La Magdeleine

Mappa webcam       Località
Valtournenche

Mappa webcam       Località