Ponte di Massoere – Grotta del diavolo – Bosco del Dot

Ponte di Massoere
La leggenda vuole che quando un corteo nuziale passava su questo ponte, lo sposo dovesse portare la sposa sulle spalle, altrimenti sarebbe stata vittima dei malefici delle fate che abitavano nei paraggi.

Borna du diable (caverna del diavolo)
Questo luogo si trova presso la località Servaz di Brusson e, secondo la leggenda, era popolato di draghi e di vitelli, preposti alla custodia di tesori incantati. Le persone che si avvicinavano a visitarla vedevano al suo ingresso un gatto nero che poi scompariva.

Bosco del Dot
Si tratta di una foresta nei pressi di Vollon; la leggenda narra che fu dimora di un grosso serpente che terrorizzava gli abitanti della zona. Due fratelli riuscirono ad ucciderlo e chiesero come ricompensa un loculo gratuito nel cimitero parrocchiale, a quei tempi ubicato sotto il pavimento della chiesa.

Tratto da: “La terra degli Challand – Gente e Paesi della Comunità Montana dell’Évançon” ed. Musumeci

 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Antagnod

Mappa webcam       Località
Brusson

Mappa webcam       Località
Champoluc

Mappa webcam       Località
Gressoney La Trinité

Mappa webcam       Località
Gressoney Saint Jean

Mappa webcam       Località
Brusson - Palasinaz

Mappa webcam       Località