Riserva Naturale Lago di Lolair

Arvier

Riserva naturale di grandissimo valore naturalistico, il piccolo lago di Lolair, posto a 1175 m di altitudine, è alimentato da tre sorgenti e circondato da un esteso canneto e dalle caratteristiche rocce montonate, dossi arrotondati e lisciati di origine glaciale. Il lago accoglie una ricca popolazione planctonica, paragonabile nella regione solo a quella di Lozon, e una vegetazione di notevole valore.

Flora
Grazie ad un’ampia varietà di ambienti, l’area offre una vegetazione molto ricca e diversificata.
Lo stagno ospita specie natanti quali la Lingua d’acqua (Potamogeton natans) e l’Erba vescica (Utricularia australis); nei pressi delle rive e dei canali appare il Trifoglio fibrino (Menyanthes trifoliata) e, lungo i ruscelli, si osservano ricchi popolamenti di Calta palustre (Caltha palustris) e di Cariofillata dei rivi (Geum rivale). L’arido versante occidentale è caratterizzato da vegetazione xerofila, con cespugli di Ginepro sabina (Juniperus sabina), fioriture di Eliantemo maggiore (Helianthemum nummularium) e, in campi ormai abbandonati da tempo, la principale stazione alpina della rarissima Potentilla pensylvanica.

Fauna
Sui costoni rocciosi è facile scorgere l’Aquila reale, l’Astore o la Poiana e, intorno al lago, uccelli tipicamente acquatici, quali il Germano reale, che qui nidifica, e la Gallinella d’acqua.
Nello stagno e nei dintorni si segnala la presenza di anfibi e rettili quali il Rospo comune (Bufo bufo), e la Biscia dal collare (Natrix natrix) mentre le acque del lago sono popolate dalla Tinca, da invertebrati e da numerose famiglie di insetti.

I periodi migliori per visitare la riserva, per la mitezza del clima e per godere degli splendidi colori, sono la primavera e l’autunno. Il sito può essere raggiunto anche in inverno, con le racchette da neve.
Chi raggiunge l’area in mountain bike o a cavallo dovrà lasciare i mezzi nei siti indicati al limitare dell’area protetta e proseguire a piedi.

Come arrivare
Percorrendo da Arvier la S.S. 26 in direzione Courmayeur, girare a sinistra seguendo le indicazioni per Leverogne – Valgrisenche e proseguire fino a raggiungere il villaggio di La Ravoire.
Per alcuni sentieri è possibile partire anche dalla frazione Baise Pierre.

 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Cogne

Mappa webcam       Località
Saint Nicolas

Mappa webcam       Località
Rhemes Notre Dame

Mappa webcam       Località
Valgrisenche

Mappa webcam       Località
Valsavarenche

Mappa webcam       Località