Via ferrata Hans Marguettaz

Morgex

  • Difficoltà:
    PD - Poco difficile
  • Periodo consigliato:
    dal 01/04 al 30/09
  • Esposizione:
    Est
  • Partenza:
    Bosco di Kirraz (1150 m)
  • Arrivo:
    Vetta dello sperone Kirraz (1380 m) o Frazione Kirraz (1402 m)
  • Dislivello:
    230 m (od eventualmente 252 m)
  • Durata Andata:
    0h45

Accesso

Casello autostradale di Morgex. Proseguire verso Courmayeur. Prendere il bivio a sinistra per Arpy ed il colle San Carlo. Arrivare fino all’indicazione “palestra di roccia Hans Marguettaz”. Parcheggiare sullo spiazzo di destra, precedente all’indicazione, oppure su quello di sinistra più piccolo.

La ferrata Hans Marguettaz è dedicata alla celebre guida valdostana deceduta nel 1994 mentre praticava il volo libero in aliante. Si tratta di un brevissimo percorso in un bel bosco di conifere dai tratti incantevoli che ha il merito di poter essere percorso non solo in alta stagione.


Descrizione del percorso

Dal cartello indicante “palestra di roccia Hans Marguettaz” si prende una sterrata che entra nel bosco. Si procede sulla strada che esegue due tornanti sino ad incontrare un bivio. Si prende a destra, in falso piano, raggiungendo un ponticello di legno. La carrareccia diventa un sentiero e continua contornando tutti i settori della falesia con tratti anche piuttosto ripidi. Dopo aver circumnavigato l’area in senso antiorario si raggiunge quindi un cartello che indica a sinistra la zona creata per rocciatori bambini ed a destra l’attacco della ferrata. Si procede quindi fino ad incontrare i primi cavi a ridosso delle balze di sinistra a quota 1300 m. Si effettua un traversino a sinistra e poi si sale su una scala rossa con protezione circolare per la schiena (in assenza di cavo). Si tralascia la seconda scala rossa di destra e si procede a sinistra. Si superano quindi alcune rampe granitiche ed un risalto di una diecina di metri. Si prosegue a destra con una cengia inclinata ascendente di una quarantina di metri. Si attacca quindi un diedro di circa 3 m con scalini e si traversa a sinistra su gradino metallico. (ATTENZIONE: non andare a destra sulle maniglie che sono fuorvianti e devono essere tralasciate). Si giunge quindi ad una radura con bella vista che apparentemente non conduce da nessuna parte. Per scendere è possibile effettuare il percorso al contrario (consigliato). È anche possibile percorrere la radura finale a sinistra. Con attenzione, è possibile traversare al di là della piccola placca. Si accede ad un bosco che va seguito in assenza di traccia verso destra in salita. Si potranno notare alcuni cavi che servono ad imbracare dei massi instabili. Si continua sino al termine della salita spuntando su alcune radure. Si costeggiano le stesse verso sinistra in vista di un’abitazione (frazione Kirriaz 1402 m). Si incontra quindi una sterrata che si segue in falso piano verso sinistra sino ad incontrare la SR39 che in 2 km in discesa riporta al parcheggio.
Per percorrere la ferrata in maggior sicurezza è consigliabile farsi accompagnare da una guida alpina.

Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Offerta turistica
Offerta turistica
Webcam
Webcam
Arpy

Mappa webcam       Località
Courmayeur - Courba Dzeleuna

Mappa webcam       Località
Courmayeur - Punta Helbronner

Mappa webcam       Località
Courmayeur - Val Ferret

Mappa webcam       Località
La Thuile

Mappa webcam       Località