Le origini del toponimo''Cogne''

La conca centrale di Cogne, occupata dal prato di Sant’Orso e dal capoluogo, ha all’incirca una forma triangolare, con la base in alto addossata al fianco boscoso del Mont Zeuc e i lati costituiti dai torrenti Valnontey e Urtier che si allungano sino in fondo alla prateria, dove s’incontrano formando un angolo acuto. L’area possiede insomma la forma di un cuneo: tale dovette apparire la conca ai primi abitatori, che probabilmente la contemplavano dall’alto ancora ricoperta di boschi, prima che documenti in latino del XII e XIII secolo giunti sino a noi registrassero il nome di “Conia” o “Cognya”. Nel dialetto locale la parola “cuégne” significa angolo. In francese si chiama “cognée” (“cuignée” in francese antico) l’ascia del boscaiolo a taglio stretto e in un certo senso a forma di cuneo appiattito: e l’etimo ne è indicato nel latino “cuneata”, parola derivata a sua volta da “cuneus”, cioè “cuneo”. Quindi “cuneo” come “padre” di un’ascia e di una bella valle alpina? Questa sembra essere l’interpretazione più consolidata.

Tratto da “La grande enciclopedia della tua regione – La Valle d’Aosta paese per paese” editore BONECHI

 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Cogne

Mappa webcam       Località
Rhemes Notre Dame

Mappa webcam       Località
Saint Nicolas

Mappa webcam       Località
Valgrisenche

Mappa webcam       Località
Valsavarenche

Mappa webcam       Località