Émarèse

Il territorio di Emarèse, molto soleggiato, si presenta come un vero e proprio balcone che permette allo sguardo di spaziare su diverse cime, dalla Rosa dei Banchi al Mont Emilius, fino al Monte Bianco.
Località a vocazione prevalentemente agricola, conserva un’atmosfera antica e la sua posizione, più appartata rispetto ad altre località della valle centrale, assicura relax e tranquillità. La strada che conduce al Col Tsécore, collegamento diretto con la Val d’Ayas, unisce tra loro anche pittoreschi villaggi.

COSA VEDERE
● La romantica chiesa parrocchiale di San Pantaleone” posta al centro del territorio comunale.
● Il Centro Studi Abbé Trèves, museo che ricorda la vita e le opere di una delle figure più eminenti della storia valdostana del ‘900, l’abate Joseph-Marie Trèves, nativo di Emarèse. Attento ai problemi di natura sociale ed economica della Valle d’Aosta del suo tempo, l’Abbé Trèves ha difeso i diritti delle donne e lottato contro l’analfabetismo.
La cappella di San Rocco all’inizio della frazione di Erésaz. Riedificata in parte tra il 1978 e il 1979, è dedicata anche alla Sacra Famiglia e alla Madonna delle Nevi ed ospita le spoglie dell’Abbé Trèves.

NATURA E SPORT
Nel territorio di Emarèse la natura si è sbizzarrita creando particolari formazioni geologiche: la “Borna da ghiasa” (buco del ghiaccio), una cavità nella roccia dalla quale spira costante un flusso di aria fredda, il “Lago di Lot” “Lago Fantasma” che si riempie solo saltuariamente e un pinnacolo roccioso la cui forma ricorda il becco dell’aquila, da cui il nome locale “Bec de l’Uja”.
Dalla frazione di Sommarèse parte un facile itinerario che arriva al Col di Joux, ideale da percorrere a piedi o in mountain bike nella bella stagione oppure con le racchette da neve in inverno. Più impegnativo il percorso escursionistico per raggiungere la Testa di Comagna.
In località Erésaz si trova un campo di bocce usato anche per il tradizionale gioco del palet.

FESTE E TRADIZIONI
La Sagra della Brossa: il 15 agosto e nei giorni vicini, si festeggia Saint-Roch, patrono della frazione di Erésaz, occasione per degustare i prodotti tipici valdostani, tra i quali la tradizionale brossa è la protagonista.

PER I PIU’ PICCOLI
I bambini non possono annoiarsi grazie ai numerosi parchi gioco presenti: nel capoluogo Emarèse, al Col Tsécore, vicino all’area pic-nic al confine con il comune di Challand-Saint-Victor, nella località di Chassan, nel villaggio di Erésaz, in località Ravet ed infine nella frazione di Sommarèse.

IDENTIKIT COMUNE
Altitudine: 1135 m s.l.m.
Abitanti: 220
Come arrivare con i mezzi pubblici: si può raggiungere Emarèse con l’autobus della linea Châtillon-Emarèse. Gli orari sono consultabili sul sito web della compagnia SAVDA.

 
Meteo
Meteo

Dettagli
Aosta
°C
°C
Aree turistiche
Aree turistiche

Monte Bianco

Aosta e dintorni

Gran S. Bernardo

Gran Paradiso

Monte Rosa

Monte Cervino

Valle Centrale

Webcam
Webcam
Chamois

Mappa webcam       Località
Champorcher

Mappa webcam       Località
Saint Vincent - Col de Joux

Mappa webcam       Località